giovedì 12 gennaio 2017

domenica 8 gennaio 2017

Ovunque, bambini

Night market

Altri mondi, II


Altri mondi

Ai miei occhi d'occidentale, da queste cose morte scaturisce soprattutto il sentimento di non poter comprendere, di essere dinnanzi a qualcosa di totalmente sconosciuto. La più piccola scultura, l'architrave di un portico, le ghirlande simili a fiamme mi colpiscono come rivelazione di un mondo lontano e ostile. Mostri in pietra verdastra seduti nella posa dei cani con il capo agghindato alla moda di un qualche pianeta senza comunicazione con il nostro, mi accolgono con sguardi fin troppo strani, con ghigni mai visti nemmeno nei vecchi templi cinesi che ho visitiato: "Non ti conosciamo" mi dicono. "Siamo di una genìa non assimilabile alla tua. Cosa vieni a fare a casa nostra? Vattene!".
Pierre Loti, Un pellegrino ad Angkor

venerdì 2 settembre 2016

Un uomo e una donna

In una spiaggia poco serena
camminavano un uomo e una donna
e su di loro la vasta ombra di un dilemma;
l’uomo era forse più audace,
più stupido e conquistatore,
la donna aveva perdonato non senza dolore.
Il dilemma era quello di sempre,
un dilemma elementare:
se aveva o non aveva senso il loro amore.
Giorgio Gaber, Il dilemma